facebooktwitteryoutube
porta_s_maria_20

L’ampia facciata di Porta Santa Maria, caratterizzata dal rosso dei mattoni e dalle forme semplici e solenni, accoglie i viaggiatori che entrano a Lucca da nord e collega oggi il centro storico con il quartiere di Borgo Giannotti. La struttura a tre fornici sorge fra il baluardo San Martino e la Piattaforma San Frediano e si distingue per le quattro paraste di ordine gigante e per le tre edicole che sovrastano i tre portali: a destra e sinistra una pantera di pietra calcarea regge le armi del Comune e della Repubblica, al centro invece è posta una statua della Madonna con il bambino di Giuseppe da Genova (1595). La facciata interna è invece ancora più semplice: intonacata con il loggiato superiore dove passa la strada di ronda delle mura, e un unico elemento decorativo: un stemma trecentesco del popolo di Lucca (ossia lo scudo del Comune con San Pietro) tolto dalla fortificazione medievale e qui riutilizzato.

Porta Santa Maria fu costruita fra il 1592 ed il 1594 su progetto di Ginese Bresciani e assieme al baluardo San Martino e a un tratto di nuova cortina chiuse una rientranza del perimetro delle mura medievali che rappresentava uno dei punti più deboli di tutto il sistema difensivo della città. La nuova porta sostituì la porta dei Borghi e fu dedicata alla Madonna in virtù della vicinanza con il luogo dove nel marzo 1588 era accaduto un fatto miracoloso. Un soldato dopo aver perso al gioco scagliò dei dadi contro un’immagine della Madonna con il Bambino che si trovava affrescata in un porticato vicino alla vecchia porta. Inspiegabilmente il braccio gli si ruppe in più punti. Iniziò così una spontanea devozione della cosiddetta Madonna dei Miracoli che determinò lo stacco dell’affresco e il suo trasporto solenne nella chiesa di San Pietro in Cortina.

Porta Santa Maria conserva ancora intatti i grandi portoni originari in legno rivestito di piastre di ferro e la saracinesca del fornice centrale. I corpi di guardia della struttura sono stati modificati nell’Ottocento per consentire l’apertura dei fornici laterali anche nella facciata interna dove originariamente esisteva solo il portale centrale.

Il castello di Porta Santa Maria è sede dell’Associazione Sportiva BridgeLucca

no images were found

×