facebooktwitteryoutube

Ginese Bresciani 1525 c. a- 1610

Nacque a Firenzuola d’Arda intorno al 1525. Esordì come architetto militare a servizio della Repubblica di Venezia lavorando alle mura di Bergamo. Su committenza di Ottavio Farnese eresse le mura di Borgo San Donnino (Fidenza) e Borgotaro. Lavorò a Palmanova nel 1593, e alle mura di Ferrara nel 1598. A Piacenza progettò la ricostruzione della chiesa di Santa Maria Valverde. Fu architetto dei duchi di Parma Alessandro e Ranuccio I Farnese. La Repubblica di Lucca lo incaricò nel 1590 della progettazione di alcune parti fondamentali e controverse della nuova fortificazione. A ovest realizzò la Porta San Donato vecchia con il vicino baluardo omonimo, a est il baluardo San Salvatore con il tratto di cortina che lo univa al baluardo La Libertà; a nord chiuse un tratto concavo delle vecchie mura con porta Santa Maria ed il baluardo San Martino. Realizzò inoltre parte degli attuali baluardi Santa Croce e San Paolino. Progettò il baluardo San Pietro.

×