facebooktwitteryoutube
Dreamer Image Post

L’emigrazione e la Grande guerra a Porta S. Pietro

prima-guerra-mondiale-corriere-della-sera

Inaugurata il 3 settembre nel Castello di Porta San Pietro, la mostra “L’emigrazione e la grande guerra” organizzata dall’Associazione Lucchesi nel Mondo. L’iniziativa vuole offrire alla cittadinanza lucchese, ed ai tanti conterranei che durante il Settembre rientrano nei territori di origine, questa mostra dedicata alla prima guerra mondiale ed all’apporto che ad essa fornirono gli italiani all’estero. Fondamentale nella realizzazione dell’esposizione la collaborazione offerta dalla professoressa Natalia Sereni, dal tenente colonnello Vittori Biondi e da Bruno Micheletti.

Questa esposizione dedicata al primo conflitto mondiale, ci porta nella implementazione quotidiana sul territorio della guerra. Sarà anche proiettato in continuo il video Memoria 15/18 scritto e diretto da Antonio Nardone, prodotto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Dalla provincia di Lucca, una delle tante provincie italiane, partirono più di 64.000 ragazzi; rimangono sul fronte, caduti, 6.800. Più del 10%. Uno sforzo della Storia che viene riproposto presentando le memorie dei lucchesi: documenti, diari, materiali, medaglie, attestati, libri, riviste, diari, armi, uniformi ed equipaggiamenti, accompagnati ed introdotti da pannelli didascalici a cura della Prof.ssa Sereni. Significativa poi la documentazione dedicata alle prime protesi ortopediche per le mutilazioni belliche della Officina Ortopedica Michelotti, che fondata nel 1916, ricorda proprio questo anno i 100 anni della sua attività.

Numerosi gli enti ed i privati che hanno prestato la loro collaborazione: Biblioteca Statale di Lucca, Comune di Montecarlo, Fondazione Lazzareschi, Maria Pacini Fazzi Ed., Dario Donatini, Alessandra Del Prete, Silvano Tofani, Francesco Andreini, Luciano Nelli, Giovanni Agresti, Pier Luigi Caturegli, Bruno Giannoni, Carlo Angelini, Emanuela Ambrogi, Ranieri Benvenuti, Paolo Canali, Alessandro Pesi, Sara Bertoncini, Anna Garibotti, Mario Giannotti e Giampiero Landucci.

La mostra, ad ingresso libero, resterà aperta fino al 21 ottobre 2016 tutte le mattine dal lunedì al venerdì e nei pomeriggi dei fine settimana. Per informazioni 0583 467855.

×