• facebook
  • twitter
  • youtube
Dreamer Image Post

Terminati i restauri alla casermetta S. Pietro

Concluso un altro intervento per la valorizzazione delle Mura Urbane nell’ambito degli interventi previsti nel protocollo d’intesa sottoscritto dal Comune di Lucca e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. L’imponente programma di interventi di restauro e di recupero, di conservazione e di valorizzazione della cinta muraria si concretizza oggi con l’inaugurazione della Casermetta San Pietro, riportata anch’essa a nuova vita dopo altri lavori come il restauro dell’ex Casa del Boia e la Casermetta S.Salvatore. La consegna dei lavori è avvenuta questa mattina alla presenza del sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, del presidente della Provincia, Stefano Baccelli, del presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, del presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Arturo Lattanzi, del senatore Andrea Marcucci e del presidente ACRI, Giuseppe Guzzetti.

L’accordo tra Comune di Lucca e Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca fa seguito e di fatto rende operativo il Protocollo d’intesa firmato nel marzo scorso con la Regione Toscana. Per la valorizzazione e il restauro delle Mura di Lucca l’Organo di Indirizzo della Fondazione, con il Documento Programmatico Pluriennale 2012-2015, ha destinato 7 milioni di euro con i quali sono stati finanziati diversi progetti indicati dall’amministrazione Tambellini, tutti con l’obiettivo di valorizzare il principale monumento della città: la cinta muraria.

L’impegno della Fondazione Crl – La Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca si è impegnata in un importante investimento per il recupero e la valorizzazione delle Mura. Ai 7 milioni di euro previsti dal protocollo d’intesa stipulato col Comune Lucca ha fatto seguito un ulteriore impegno di 4 milioni che saranno destinati ai lavori di restauro delle porte S. Jacopo e S. Donato, alla prosecuzione del restringimento dell’asfalto, all’ultimazione del nuovo impianto di illuminazione e ovviamente all’esecuzione di ulteriori lotti di restauro del paramento esterno (intervento quest’ultimo che, tramite la Soprintendenza, ha attratto un finanziamento di 800.000 euro da parte del Ministero dei Beni Culturali).

Questi investimenti hanno avuto il fondamentale merito di attrarre ulteriori finanziamenti (oltre a quello già citato da parte del MIBAC): in particolare la Regione Toscana ha concesso il proprio supporto destinando 2.500.000 euro al Comune di Lucca, che li utilizzerà per il recupero dei sotterranei dei baluardi delle Mura e per la realizzazione dell’illuminazione esterna delle stesse. La Regione inoltre grazie ad un apposito finanziamento di 900 mila euro, consentirà la realizzazione del museo virtuale della Via Francigena e delle mura.

I lavori per il restauro della casermetta San Pietro, per un importo di circa 600 mila euro, sono iniziati nel febbraio 2014. L’intervento ha riguardato nel complesso il rifacimento ex novo della copertura, il rifacimento di tutti gli impianti, la nuova pavimentazione del 1° piano, il rifacimento delle facciate.

×